Il Museo della Marineria di Cesenatico, emblema del turismo culturale dell'area Adriatica offre una delle migliori collezioni di barche da pesca e piccolo cabotaggio d'Europa. Si tratta di un'istituzione relativamente recente, vivace e attiva, che promuove attività scientifiche, didattiche ed eventi culturali di rilievo. Soprattutto riveste un'importanza straordinaria per l'attenzione e la "riscoperta" della Civiltà Marinara dell'Adriatico.

Perfettamente integrato con il contesto urbanistico e monumentale della città di mare, Il Museo della Marineria si compone di una Sezione galleggiante all'aperto e di una Sezione a terra ospitata in un edificio progettato appositamente. Entrambe le sezioni offrono al turista uno spettacolo coinvolgente, che raccontano la vita e le tradizioni della Civiltà Marinara, una comunità la cui economia, cultura e stile di vita è stata in continuo rapporto con il mare, con la sua ricchezza e con i suoi pericoli.
La Sezione galleggiante è un museo all'aria aperta. Le antiche imbarcazioni sono esposte lungo il Porto canale disegnato da Leonardo, l'asse attorno al quale si è sviluppato l'abitato medievale e che tutt'ora rappresenta il punto più centrale di Cesenatico. Le vele variopinte del museo fanno da sfondo alla vita sociale e turistica della città, al passeggio e all'andirivieni presso i numerosi locali, bar e ristoranti disseminati sulle due rive del canale.
La Sezione a Terra permette al visitatore di immergersi nella tradizione della marineria. E' organizzato secondo uno sviluppo espositivo di grande suggestione, tra imbarcazioni, materiali, attrezzature, dense di vita vissuta, di bellezza, di timori, di lavoro e di fatica. Il ricco corredo di immagini, video e pannelli esplicativi rendono la visita comprensibile a tutti.

Ponendosi all'avanguardia per gli studi sulla storia e l'etnografia marittima, il Museo della Marineria di Cesenatico offre anche sale convegni, aule didattiche, locali per mostre, laboratori e bilioteca specializzata. Ospita spesso seminari e convegni, iniziative aperte alle scuole e al pubblico, è orientato alla salvaguardia dei valori storici e ambientali e promuove la valorizzazione della città di Cesenatico e del suo mare in un rapporto sinergico tra cultura, turismo e natura.

 

 A. Cocchi.

 


Bibliografia

F. Santucci, Cesenatico, da porto di Cesena a Comune Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 1995
D. Gnola, Storia di Cesenatico Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 2001
D. Gnola, Cesenatico nella storia Edizioni Il ponte vecchio Cesena, 2008
M. Marini Calvani (a cura di), Schede di Archeologia dell'Emilia-Romagna, Bologna 1995
B. Farfaneti, Cesenatico romana. Archeologia e territorio, Ravenna 2000
P. G. Pasini. Andar per Musei. Guida all'usa die musei della Romagna meridionale. (a cura di Italia Nostra) Romagna arte e storia Quaderni
AA. VV. Guida ai musei della Provincia di Forlì-Cesena. Edizioni Prima Pagina, Cesena, 1999
M. Todeschini (a cura di) Atlante Romagnolo. Dizionario alfabetico dei 76 comuni. Poligrafici editoriale S.P.A. Bologna 1992
AA.VV. Adriatico. Le stagioni del nostro mare. A cura dell'Amministrazione Provinciale di Forlì-Cesena. Stampa MDM, Forlì 1992

Museo della Marineria


torna indietro: Musei e spazi espositivi a Cesenatico
 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK