Arte egizia


Periodizzazione Formazione Gli artisti nell'antico Egitto Il periodo predinastico dell'antico Egitto Arte del periodo predinastico Sviluppo stilistico arte predinastica egizia Arte del periodo arcaico La tavoletta di re Narmer Le mastabe Architettura monumentale dell'Antico Regno Piramide di Zoser Complesso di El-Giza Piramide di Cheope Sarcofago di Cheope Piramide di Chefren Scoperta della tomba di Chefren Piramide di Micerino Sfinge di Giza Forme e struttura della sfinge di Giza Scoperta della sfinge di Giza Interpretazioni sulla Sfinge di El-Giza La sfinge e le stelle Le sfingi egiziane Arte del Nuovo regno I templi egizi Tempio di Amon a Karnak Tempio di Hatshepsut Hatshepsut: una regina contro la tradizione Il capolavoro di Senmut La Valle dei Re La Valle delle Regine Nefertari, la sposa reale. Pianta della tomba di Nefertari I villaggi operai Il ruolo politico di Nefertari La Tomba di Nefertari La Tomba di Tutankhamon I sarcofagi di Tutankhmon Il lavoro nei villaggi operai Maschera funeraria di Tutankhamon La pittura nell'antico Egitto I sarcofagi egiziani Sarcofagi di Psusenne I Sarcofago antropoide di Butehamon Sarcofago antropoide di Shepsesptah Sarcofago di Ny-Nsw-Wesert Sarcofago di Takhaaenbastet Pierre Montet La mummia-gatto Quiz 1


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

La mummia-gatto

Storia dell'arte  >  Stili

Risale al periodo romano, circa al  I secolo a.C., oggi č conservatas presso il British Museum di Londra.
In genere gli animali erano associati a divinitā, la loro mummificazione  avviene negli ultimi periodi della storia egizia.
Il gatto era associato alla dea Bastet, insieme ad altre divinitā egizie. Questo  gatto č stato avvolto elaboratamente seguendo la tecnica tradizionale della mummificazione egiziana.
L’aspetto esterno č molto curato rispetto all’interno e sembra che il gatto non sia morto di decesso naturale: forse č stato abbattuto.
La sepoltura di un animale sacro a un dio era considerata atto di rispetto e devozione nei suoi confronti.
Molti cimiteri di gatti  sono stati saccheggiati: un carico di ben  centottantamila  gatti mummificati č stato portato nel 1800 in Gran Bretagna per essere utilizzati  come concime.  Quasi sempre la mummia del felino era sepolta di fianco al faraone.

A. D. Leonėdou (alunna del Liceo Classico Monti, Cesena)


Bibliografia

Science. Giugno 2002. American Association for the Advancement of science (AAAS). Acacia Edizioni.


 

 

Approfondimenti:A. D. Leonėdou, mummia, gatto, archeologia, egittologia, animale, Liceo Monti.

Stile:Arte egizia.

Per saperne di più sulla città di: Londra

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Mummia di gatto. I sec. a. C. Londra, British Museum



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK