Arte egizia


Periodizzazione Formazione Gli artisti nell'antico Egitto Il periodo predinastico dell'antico Egitto Arte del periodo predinastico Sviluppo stilistico arte predinastica egizia Arte del periodo arcaico La tavoletta di re Narmer Le mastabe Architettura monumentale dell'Antico Regno Piramide di Zoser Complesso di El-Giza Piramide di Cheope Sarcofago di Cheope Piramide di Chefren Scoperta della tomba di Chefren Piramide di Micerino Sfinge di Giza Forme e struttura della sfinge di Giza Scoperta della sfinge di Giza Interpretazioni sulla Sfinge di El-Giza La sfinge e le stelle Le sfingi egiziane Arte del Nuovo regno I templi egizi Tempio di Amon a Karnak Tempio di Hatshepsut Hatshepsut: una regina contro la tradizione Il capolavoro di Senmut La Valle dei Re La Valle delle Regine Nefertari, la sposa reale. Pianta della tomba di Nefertari I villaggi operai Il ruolo politico di Nefertari La Tomba di Nefertari La Tomba di Tutankhamon I sarcofagi di Tutankhmon Il lavoro nei villaggi operai Maschera funeraria di Tutankhamon La pittura nell'antico Egitto I sarcofagi egiziani Sarcofagi di Psusenne I Sarcofago antropoide di Butehamon Sarcofago antropoide di Shepsesptah Sarcofago di Ny-Nsw-Wesert Sarcofago di Takhaaenbastet Pierre Montet La mummia-gatto Quiz 1


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

Pierre Montet

Storia dell'arte  >  Stili

Pierre  Montet (27 giugno - 19 giugno 1966) è stato un rispettato egittologo francese.
Ha iniziato i suoi studi all’ Università di Lione. Ha condotto degli scavi in Libano tra il 1921 e il 1924, e tra il 1929 e il 1939 a Tanis, in Egitto, dove trovò la necropoli risalente alla XXI / XXII dinastia.
Nella stagione 1939-1940, ha scoperto le tombe completamente intatte di 3 faraoni egizi a Tanis: Psusenne I, Amenemope e Sheshonq II insieme alla tomba parzialmente saccheggiata di Usermaatra. La tomba conteneva un braccialetto d'oro di Osorkon I, padre di Takelot.
Egli ha anche trovato la tomba completamente saccheggiata di Osorkon II così come la tomba del principe Hornakht.
L'inizio della Seconda Guerra Mondiale in Europa occidentale fece cessare tutti i lavori di scavo a Tanis. Tuttavia, dopo la guerra, Montet riprese la sua attività e trovò la tomba intatta del generale Wendebauendjed, (letteralmente il comandante in capo dell'esercito), che servì Psusenne I, nel 1946.
Durante la sua carriera accademica, ha prestato servizio come professore di Egittologia all’ Università di Strasburgo tra il 1919 e il 1948 e poi al Collège de France, a Parigi tra il 1948 e il 1956. Qui morì il 19 giugno 1966.

A. Massafra, F. Dri, G. Placucci (alunni del Liceo Monti, Cesena)


Bibliografia:

“Itinerario nell’arte-Dalla Preistoria all’alrte romana” di Giorgio Cricco e Francesco Paolo Di Teodoro, Zanichelli, p.281, 2006 (prima edizione)
“Le grandi civiltà: Egitto” di Alberto Siliotti, edizioni White Star, p.288, 2004
“I segreti dell’Egitto” di Anne Millard, edizioni Vallardi, p.131, 2002
“Dove”(Luglio 2005) rivista mensile, Rizzoli, p.88, 2005


Siti internet:

www.museoegizio.it
www.archeobo.it
www.ancientegypt.wordpress.com
www.egittopercaso.net

 

Approfondimenti:A. Massafra, F. Dri, G. Placucci, Pierre Montet, archeologo, archeologia, egittologia, Liceo Monti.

Stile:Arte egizia.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Pierre Montet nello scavo a Tanis, durante la scoperta della tomba di Psusenne I. Part. Fotografia in bianco e nero; mcchina fotografica d’epoca.1939.10 cm x 12 cm. Parigi, album fotografico famiglia Montet.

disegni da colorare

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK