Arte Longobarda


Tesoro di Teodolinda La regina Teodolinda


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

La regina Teodolinda

Storia dell'arte  >  Stili

Teodolinda, figlia di Garibaldo, duca di Baviera, re dei Bavari, entra nelle cronache alto medioevali, tanto spesso tragiche e sanguinose, come una donna amata e rispettata. Già quando Paolo Diacono, ascoltando la poesia orale del suo popolo, trascrisse sulla pergamena tradizioni e leggende, sottolineò come la regina, con il suo operato, fosse benvoluta sia dal popolo sia dai grandi di quell'epoca.
Il merito di Teodolinda fu quello di spianare la strada all'integrazione fra Longobardi e Romani, poichè attraverso coraggiose scelte di carattere religioso, portò pace e benessere alle terre da lei governate. La pace tra Longobardi e l'Impero Romano fu un impegno costante che venne benevolmente accolto anche attraverso contatti epistolari con papa Gregorio Magno.
La sua collaborazione con il Papa non si svolse solo sul piano religioso, ma anche su quello politico. I loro sforzi congiunti favorirono un accordo che garantì una pace decennale nel VII secolo. Gregorio serbò riconoscenza alla regina per il suo impegno sociale e politico, e le inviò numerosi doni per suggellare il rispetto e l'amicizia.

G. Gozzi (alunna del Liceo Classico Monti, Cesena)


Bibliografia:

- Pierluigi De Vecchi ed Elda Cerchiari, I tempi dell'arte, volume 1, Bompiani, Milano 1999.
- Paolo Diacono, Storia dei longobardi, Milano, Electa 1985
- Hubert et alli, L'Europa delle invasioni barbariche, Milano, Rizzoli editore, 1968.
- Aa. Vv., Magistra barbaritas, i barbari in Italia, Milano, Libri Scheiwiller 1984.

Sitografia:

-   Wikipedia

 

Approfondimenti:regina, Teodolinda, .

Stile:Arte Longobarda.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Fratelli Zavattari. Banchetto delle nozze di Teodolinda. 1444. Affresco. Cappella di Teodolinda, Duomo di Monza



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK