Luoghi caratteristici di Cesenatico


La Pescheria di Cesenatico Monumento a Garibaldi a Cesenatico Piazzetta delle conserve a Cesenatico Villini Liberty a Cesenatico


torna indietro: Cesenatico

Monumento a Garibaldi a Cesenatico

Turismo d'arte  >  Cesenatico

La piazza principale della città di Cesenatico, intitolata a Carlo Pisacane, è un luogo simbolo del periodo risorgimentale. La comunità della cittadina adriatica, rimasta a lungo sotto la dominazione pontificia, ha manifestato con intensa partecipazione politica le aspirazioni all'indipendenza. Grande importanza ha avuto il passaggio di Giuseppe Garibaldi avvenuto a primi di agosto del 1849. L'eroe dei due mondi, dopo la difesa di Roma, giunse a Cesenatico per per imbarcarsi e dirigersi a Venezia. Si fermò poche ore, il tempo necessario per procurare qualche rifornimento ai suoi seguaci, tra i quali si trovava anche Ugo Bassi e prestare qualche cura alla sua compagna Anita, gravemente malata. Ma in questa occasione Anita morì nella notte tra il 1° e il 2 agosto. L'episodio storico è particolarmente sentito dalla comunità di Cesenatico e ricordato con
una importante festa che viene organizzata ogni anno nella prima domenica di agosto. la cittadinanza volle inoltre dedicare a Garibaldi un monumento commemorativo.

Il monumento a Garibaldi, eretto nel 1884, forse per la prima volta in Italia, si trova in piazza Pisacane, nello stesso luogo in cui Garibaldi si era fermato con i suoi uomini.
Su un alto piedistallo con la dedica della città di Cesenatico è visibile un ritratto di Garibaldi realizzato in marmo dallo scultore Tullo Golfarelli.
Con uno stile di chiara impronta realista, l'eroe è rappresentato a figura intera, in piedi, con la tipica divisa garibaldina e un mantello drappeggiato sul braccio. L'espressione pensosa e
risoluta con una mano appoggiata al cinturone e l'altra sulla spada trasmettono l'impressione di grande equilibrio e fermezza.

A. Cocchi.

Torna a Cesenatico

 

Torna a Turismo d'arte


 

 

 

 

Bibliografia e sitografia

F. Santucci, Cesenatico, da porto di Cesena a Comune Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 1995
D. Gnola, Storia di Cesenatico Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 2001
D. Gnola, Cesenatico nella storia Edizioni Il ponte vecchio Cesena, 2008
M. MARINI CALVANI (a cura di), Schede di Archeologia dell'Emilia-Romagna, Bologna 1995
B. FARFANETI, Cesenatico romana. Archeologia e territorio, Ravenna 2000
P. G. Pasini Andar per Musei. Guida all'usa die musei della Romagna meridionale. (a cura di Italia Nostra) Romagna arte e storia Quaderni
AA. VV. Guida ai musei della Provincia di Forlì-Cesena. Edizioni Prima Pagina, Cesena, 1999
M. Todeschini (a cura di) Atlante Romagnolo. Dizionario alfabetico dei 76 comuni. Poligrafici editoriale S.P.A. Bologna 1992
 

 

Approfondimenti:piazza, Pisacane, scultura, monumento, ritratto, Garibaldi, Risorgimento, storia, .

Stile:Ottocento.

Per saperne di più sulla città di: Cesenatico

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Tullo Golfarelli. Giuseppe Garibaldi. 1884. statua in marmo, Cesenatico, Piazza Pisacane.




Tullo Golfarelli. Giuseppe Garibaldi. 1884. statua in marmo, Cesenatico, Piazza Pisacane.




Tullo Golfarelli. Giuseppe Garibaldi. part. 1884. statua in marmo, Cesenatico, Piazza Pisacane. 





 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK