Arte bizantina a Ravenna


Ravenna in età bizantina Architettura bizantina a Ravenna Basilica di San Vitale. Architettura Basilica di San Vitale. I mosaici Battistero degli Ortodossi. Architettura Battistero degli Ortodossi. Decorazione Le opere di Galla Placidia a Ravenna Le opere di Teodorico a Ravenna Lunetta del Buon Pastore Mausoleo di Galla Placidia. Architettura Mausoleo di Galla Placidia. I mosaici Mausoleo di Teodorico Palazzo di Teodorico Sant'Apollinare Nuovo. Architettura Sant'Apollinare Nuovo. I mosaici


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

Mausoleo di Galla Placidia. Architettura

Storia dell'arte  >  Stili

Per mausoleo si intende un monumento sepolcrale, in genere grandioso e solenne.
Questa costruzione risale alla prima metà del V secolo (è circa un secolo più antica di San Vitale), sembra sia stata voluta da Galla Placidia e non si conosce la data esatta della costruzione.


Esterno

La pianta è a croce, il corpo ha la stessa larghezza dei bracci, ma è leggermente più lungo.
Quindi in realtà è a croce latina, ma siccome la differenza è minima si può considerare a croce greca. I bracci e il corpo racchiudono le volte a botte interne.
L'esterno è molto semplice, tutto costruito con mattoni in cotto, a vista, cioè senza intonaco. La muratura è molto accurata, sono stati usati dei mattoni particolari, lunghi e sottili, tipici delle costruzioni ravennati di questo periodo.
All'incrocio tra il corpo e bracci sorge il tiburio: è una torre squadrata con tetto a 4 spioventi che racchiude una cupola.
Tutt'intorno la costruzione è percorsa da una serie di archetti ciechi impostati su lesene: si tratta di una soluzione architettonica occidentale già presente a Treviri e a Milano. Le arcate cieche sorgono su uno zoccolo squadrato che non si vede più perché è rimasto interrato.
Il pavimento originale è un metro e mezzo più sotto, (per via dell'abbassamento del terreno rispetto al livello del mare) quindi anche le proporzioni originali erano molto più slanciate di quelle che si vedono adesso.
I bracci sono coperti con tetto a spioventi, e terminano con timpano triangolare.
Nell'insieme: è una struttura essenziale, fatta di volumi geometrici semplici: cubi, parallelepipedi, prismi. Ha un aspetto sobrio, molto solido e severo.


Interno.

Entrando si può vedere la copertura con le 4 volte a botte e la cupola. Le cupole bizantine sono tutte fittili, cioè costruite con anfore vinarie o tubi di argilla. Sono molto leggere, non pesano sulle strutture.
Ricchissima la decorazione a mosaico, da analizzare a parte.


A. Cocchi


Bibliografia e sitografia

N. Pevsner Storia dell’architettura europea. Il Saggiatore, Milano 1984
G. Bustacchini Ravenna. I mosaici, i monumenti, l'ambiente. Edizioni Italcards, Bologna 1984
La Nuova Enciclopedia dell’arte Garzanti, Giunti, Firenze 1986
G. Cricco, F. Di Teodoro, Itinerario nell’arte, vol. 2, Zanichelli Bologna 2004
AA.VV. Moduli di Arte. Dal Rinascimento maturo al rococò. Electa Bruno Mondadori, Roma 2000
G. Dorfles, S. Buganza, J. Stoppa Storia dell'arte. Vol II Dal Quattrocento al Settecento. Istituto Italiano Edizioni Atlas, Bergamo 2008
E. Bernini, R. Rota, Uno sguardo sull'arte. Vol. 1 Dalla preistoria al Trecento. Editori Laterza, Bari 2008
G. Dorfles, M.Ragazzi, C. Maggioni, M.G. Recanati, Storia dell'arte. Vol 1 Dalle origini al Trecento. Istituto Italiano Edizioni Atlas, Orio al Serio 2008

 

 

Video

 

Un video da You Tube sul Mausoleo di Galla Placidia composto di sole immagini. Realizzato da ELSESTAFF.
Musica: "Anonymous 4-Responsory: O felix anima", Harmonia Mundi.

 

 

 

Approfondimenti:Alessandra Cocchi, Galla Placidia, architettura, tomba, divino, simbolo, Romagna.

Stile:Arte del Medio Evo, Arte bizantina a Ravenna.

Per saperne di più sulla città di: Ravenna

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Mausoleo di Galla Palcidia. V sec. Ravenna


Pianrta del Mausoleo di Galla Placidia a Ravenna


Sarcofago nel Mausoleo di Galla Placidia. Ravenna.



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK