Arte greca


Periodo di Formazione dell'arte greca Arte Protogeometrica greca Centauro di Lefkandý Ceramica protogeometrica Architettura protogeometrica L'architettura funeraria protogeometrica Le abitazioni protogeometriche Le tombe protogeometriche Sito di Lefkandý Her˛on di Lefkandý Arte del periodo geometrico Primo Stile Geometrico Medio Stile Geometrico Tardo Stile Geometrico Cavallino votivo di Berlino Ceramica Geometrica greca Gli idoli-campana Il grande Cratere del Metropolitan Il tempio nel Periodo Geometrico La Bottega del Dipylon L'anfora 804 dal Dipylon Scultura geometrica greca Tripodi e lebeti del periodo geometrico Urbanistica nel periodo geometrico L'esempio urbanistico di Emporios L'esempio urbanistico di Megara Iblea L'esempio urbanistico di Smirne Periodo orientalizzante Periodo orientalizzante: i centri artistici Architettura del periodo orientalizzante Scultura orientalizzante e dedalica Kore di Nikandre Periodo dedalico Periodo arcaico greco Statuaria arcaica Il kuros La kore Ornamentazione plastica arcaica Sfinge dei Nassi Hera di Samo KlÚobis e Biton di Polymedes Moscophoros


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

Le abitazioni protogeometriche

Storia dell'arte  >  Stili

Nel periodo Protogeometrico (150-900 a. C.) la popolazione non Ŕ ancora raggruppata in contesti urbani, le abitazioni sono sparse  o formano piccoli raggruppamenti.

Per quanto riguarda le tecniche costruttive, i rari reperti dimostrano che si trattava di costruzioni dove solo le fondamenta potevano essere qualche volta in pietra, mentre il resto era costituito di materiali deperibili, come il legno, l'argilla per le pareti e la paglia per il tetto. Le pareti erano costruite con mattoni o blocchetti di argilla cruda ed erano coperti da tetti a due falde molto spioventi. il pavimento in genere era in terra battuta.

Le forme invece presentano alcune variazioni. Sono state identificate numerose abitazioni di forma ovale, con un unico ambiente, ma esisteva anche il tipo rettangolare di forma allungata con il lato lungo retto e uno dei lati corti (in fondo alla casa) semicircolare, secondo una tradizione dell'Elladico medio.

La casa rettangolare con tetto a spioventi rappresenta anche il modello a cui nel protogeometrico Ŕ ispirata la "casa della divinitÓ": il tempio.

 

 A. Cocchi


Bibliografia:

AA.VV. La Storia dell'Arte. Le prime civiltÓ. Electa editore. Milano, 2006
G. Cricco, F.P. Di Teodoro Itinerari nell'arte. Vol. I. Zanichelli editore, Bologna 2003
E. Bernini, R. Rota Eikon. Guida alla storia dell'arte. Vol.I. Editori Laterza, Bari, 2005
F. Negri Arnoldi Storia dell'arte vol I. Gruppo editoriale Fabbri, Milano 1985
P. Adorno, A. Mastrangelo Arte. Correnti e artisti. Vol. I. Casa editrice G. D'Anna, Firenze 1994
N. Frapiccini, N. Giustozzi. La geografia dell'arte. Vol.1 Hoepli editore, Milano 2004
L. Cal˛, L'archeologia delle pratiche funeraie. Mondo Egeo. in: Il mondo dell'Archeologia. Treccani.it L'enciclopedia italiana
R. Felsch, Kalapodi, in : Enciclopedia dell'Arte Antica Treccani.
M. R. Poopham, Lefkandi. in: Enciclopedia dell'arte Antica Treccani.
G. Gruben. Il tempio,  in: Storia dell'arte Einaudi.
F. Caruso. Sul Centauro di Lefkandi. Atti del convegno To Aigaio sten Pro´me Epoche tou Siderou. Praktika tou Diethnous Symposiou, Rhodos, 1-4 Noembriou 2002. Editore  Panepistimio Kritis (UniveristÓ di Creta), Atene (GRC) a cura dell'Istituto per i Beni Archeologi e Monumentali (IBAM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Catania.

 

Approfondimenti:Alessandra Cocchi, archeologia, architettura, abitazione, casa, civiltÓ, .

Stile:Arte greca.

Per saperne di più sulla città di: Grecia

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 

disegni da colorare

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK