Arte greca


Periodo di Formazione dell'arte greca Arte Protogeometrica greca Centauro di Lefkandì Ceramica protogeometrica Architettura protogeometrica L'architettura funeraria protogeometrica Le abitazioni protogeometriche Le tombe protogeometriche Sito di Lefkandì Heròon di Lefkandì Arte del periodo geometrico Primo Stile Geometrico Medio Stile Geometrico Tardo Stile Geometrico Cavallino votivo di Berlino Ceramica Geometrica greca Gli idoli-campana Il grande Cratere del Metropolitan Il tempio nel Periodo Geometrico La Bottega del Dipylon L'anfora 804 dal Dipylon Scultura geometrica greca Tripodi e lebeti del periodo geometrico Urbanistica nel periodo geometrico L'esempio urbanistico di Emporios L'esempio urbanistico di Megara Iblea L'esempio urbanistico di Smirne Periodo orientalizzante Periodo orientalizzante: i centri artistici Architettura del periodo orientalizzante Scultura orientalizzante e dedalica Kore di Nikandre Periodo dedalico Periodo arcaico greco Statuaria arcaica Il kuros La kore Ornamentazione plastica arcaica Sfinge dei Nassi Hera di Samo Kléobis e Biton di Polymedes Moscophoros


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

Periodo dedalico

Storia dell'arte  >  Stili

La seconda parte del Periodo orientalizzante dell'arte greca, collocabile circa tra il 680 e il 610 a. C., è denominata Periodo Dedalico, in riferimento al mito di Dedalo, o Aklto Arcaismo.

A partire dalla seconda metà del VII secolo, il percorso evolutivo dell'arte greca già si distacca dalle esperienze precedenti, conclude il periodo di formazione e introduce un nuovo capitolo che poi avvierà l'Arcaismo vero e proprio.

In questo periodo si verificano: 

Quindi si conclude la fase formativa dell'arte greca.

 

Ceramica Dedalica o dell'Alto Arcaismo

 

 In questo periodo in Grecia si elabora un nuovo tipo di pittura vascolare: la tecnica bianco-nera o a figure nere che caratterizza la produzione attica e corinzia già della fine del secolo. Questo nuovo stile avrà in seguito uno sviluppo grandioso nel Periodo arcaico.

 L'ultima fase delo stile protocorinzio riprende i motivi orientalizzanti diffusi a Creta. Tra i soggetti più presenti si riconoscono soprattutto: 

Si tratta di decorazioni influenzate dalla ceramica cretese anche nello stile e nel cromatismo vivace, prevalgono il rosso, il nero con le rifiniture e i fondi chiari. L'Anfora con animali e la Brocca con animali, entrambe al British Museum di Londra appartengono a questo stile.

In questi esempi prevale l'elaborazione fantastica delle figure. I particolari anatomici sono studiati, ma vengono enfatizzati per dare più carattere al soggetto. Per questo gli animali risultano più caricaturali che naturalistici, 

 


 

Questa categoria è in via di definizione. 
La ricerca sull'arte greca è ancora in corso. 
I contenuti sono soggetti a revisioni, correzioni  modifiche, approfondimenti.

 

Approfondimenti:Alessandra Cocchi, arte, archeologia, dedalico, .

Stile:Arte greca.

Per saperne di più sulla città di: Grecia,

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK