Arte del Medio Evo


Stili ed evoluzione dell'arte medievale Le aree culturali dell'arte medievale Case-Torri Le torri


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

Stili ed evoluzione dell'arte medievale

Storia dell'arte  >  Stili

L'arte medievale è preceduta dalla fase tardoromana e soprattutto nella parte iniziale lo stile rimane legato alla tradizione classica. I contenuti sono invece di carattere religioso e si ricollegano ai primi secoli de cristianesimo e rappresentano uno sviluppo delle esperienze dell'arte paleocrisitana.

Tuttavia, si determina un salto qualitativo a livello strutturale, prima ancora che culturale, nel passaggio tra tardo-antico e primo medioevo.

Gradualmente la componente classica si mescola con influssi nuovi: bizantini-orientali o transalpini-romanzi. È il momento in cui prevalgono gli influssi stranieri come quelli rappresentati dalla ricchissima stagione dell'Arte bizantina in Italia, presente a Ravenna, a Roma, ad  Aquileia e in diversi centri del sud e in Sicilia.

Una particolare influenza è rappresentata anche dalle cosiddette correnti barbariche, ancora in gran parte misteriose per gli storici, soprattutto per la scarsità dei reperti, ma interessantissime specialmente per l'introduzione di tecniche e soluzioni decorative nuove. Importanti le testimonianze dei Longobardi in Friuli, a Benevento, a Brescia, a Pavia, a Castelseprio e in alcuni centri dell'Umbria. L'arte Carolingia è ben rappresentata a Milano, a Spoleto, a Benevento.  

Segue un momento di assimilazione e sperimentazione nei secoli IX-XI, e incominciano a delinearsi nuove tendenze, legate ai modelli classici, bizantini, e alle influenze nord-europee, ma con risultati di grande originalità e valore estetico.
Dopo l'anno 1000, e nel corso del basso medioevo, tra XI e XIII attraverso una ripresa classica si sviluppa il romanico; e una nuova influenza nordeuropea tre XII e XV sec. porterà al gotico.

A. Cocchi


 

 

Bibliografia e sitografia

M. Calvesi L'Alto Medioevo in: Art e Dossier n. 22, marzo 1988, Giunti, Firenze
G. Previtali La periodizzazione della storia del'arte italiana in: Storia dell'arte italiana Einaudi, Torino, vol. 1 Questioni e metodi

 

Stile:Gotico, Arte del Medio Evo, Arte bizantina a Ravenna.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Giovanni Pisano, Pulpito. 1301 Marmo. Pistoia, Basilica di Sant'Andrea.


Vuolvinio. Altare. 835 ca. Legno, oro e argento. Milano, Basilica di Sant'Ambrogio



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK