Arte Assira


Il Lamassù assiro Città assire I palazzi assiri Le ziggurat assire I bassorilievi Qualità e tecnica dei bassorilevi assiri Re Assurbanipal caccia i leoni


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

I palazzi assiri

Storia dell'arte  >  Stili

I palazzi assiri, secondo la cultura assira, superavano in splendore gli stessi templi degli dei.
Si trattava di enormi costruzioni, adibite ad abitazione dei sovrani, che spesso somigliavano più a piccole città che a edifici. Per glorificare la potenza del sovrano, i palazzi erano decorati con fini bassorilievi rappresentanti scene di guerra e, spesso, anche con mattonelle dipinte a vivaci colori.
Un esempio tra i più belli è rappresentato dal palazzo reale di re Sargon II, a Dur-Sharrukin, ora Khorsabad in Iran. Questo enorme edificio, scoperto da Paolo Emiliano Botta nel 1843, conta più di 200 stanze e 30 cortili interni, è costruito con il predominio della linea orizzontale, che serviva anch’essa a manifestare la potenza dei re e lo sfarzo delle loro regge, che agli occhi di chi le guardava dovevano apparire molto sontuose e, soprattutto, di dimensioni mastodontiche. Si è anche notata la presenza di numerosi archi a volta e cupole, motivi architettonici ricorrenti nell’architettura degli Assiri.

E. Venturi, N. Greco (alunni del Liceo Classico Monti, Cesena)



Bibliografia:

Giorgio Cricco e Francesco Paolo di Teodoro. Itinerario nell’Arte – Versione Gialla: Dalla Preistoria all’arte romana.  Ed. Zanichelli
André Parrot Gli Assiri. Di . Ed. Feltrinelli

 

Approfondimenti:E. Venturi, N. Greco, Assiri, palazzo, architettura, civiltà, archeologia, Liceo Monti.

Stile:Arte Assira.

Per saperne di più sulla città di: Dur-Sharrukin

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Sargon II ed un suo dignitario. 713 a. C. ca. Dal palazzo reale di Sargon a Dur-Sharrukin, ora Khorsabad (Iran) Rilievo.

swimme

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK