Berlinghieri


Berlinghiero Berlinghieri Bonaventura Berlinghieri


torna indietro: Artisti

Berlinghiero Berlinghieri

Storia dell'arte.  >  Artisti

Capostipite della famiglia di artisti Berlinghieri è Berlinghiero Berlinghieri, attivo in Toscana, probabilmente nella prima metà del '200 e in base alla documentazione, tra il 1225 e il 1235. In un documento del 1228, viene indicato come milanese e citato insieme ai suoi tre figli: Marco, Barone e Bonaventura.

Di questo artista sono pervenute a noi poche opere. La prima è il grande Crocifisso della Pinacoteca di Lucca, una tempera su tavola firmata, proveniente dalla chiesa di Santa Maria degli Angeli. La datazione si colloca tra il 1210 e il 1220 e lo stile testimonia della particolare confluenza di elementi bizantini e occidentali che si riscontra nella pittura toscana di questi tempi.
A Berlinghiero vengono inoltre attribuiti, per affinità stilistiche e di iconografia anche la Madonna della collezione Straus a New York e il Crocifisso conservato a Palazzo Venezia a Roma.

A. Cocchi


 

Bibliografia

La Nuova Enciclopedia dell'Arte, Garzanti, 1986
Enciclopedia Universo, Istituto Geografico De Agostini, Novara 1969
G. Cricco, F.P. Di Teodoro Itinerario nell'arte vol. 2
G. Dorfles, M. Ragazzi, C. Maggioni, M. G. Recanati. Storia dell'arte. vol. 1 Atlas edizioni, Bergamo 2008

 

Approfondimenti:Berlinghiero, Berlinghieri, pittura, Alessandra Cocchi.

Stile:Gotico.

Per saperne di più sulla città di: Lucca

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Berlinghiero Berlinghieri. madonna con Bambino.1230 Tempera e oro su tavola. Metropolitan New York


Berlinghiero Berlinghieri. Crocifisso. 1220. Tempera su tavola. Lucca, Pinacoteca civica.



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK