Civiltà del Medio Oriente


Le prime civiltà L'organizzazione sociale nelle prime civiltà Le antiche città della Mesopotamia


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

L'organizzazione sociale nelle prime civiltà

Storia dell'arte.  >  Stili

Le prime civiltà corrispondono alla formazione dei primi stati. Si tratta di insiemi organizzati politicamente e giuridicamente, per poter regolare le attribuzioni dei poteri, l'emanazione delle leggi, l'amministrazione della giustizia e le funzioni di governo.
Queste grandi civiltà sono sorte a partire dal 3.000 - 4.000 a. C. in poi.
Nel secondo millennio a. C. l'Egitto e la Mesopotamia avevano raggiunto un altissimo grado di sviluppo culturale ed economico: in entrambi i paesi si produceva molto e fervevano i traffici anche con altre popolazioni; si moltiplicavano gli strumenti religiosi, giuridici, finanziari, amministrativi.
L'agricoltura, come anche in Egitto, era assai redditizia grazie alle piene dei fiumi che depositavano sul terreno un materiale fertilissimo, il limo. Ma le piene dovevano essere regolate con imponenti opere di canalizzazione, e questo era il problema più importante per gli amministratori pubblici, che per risolverlo si servivano di valenti ingegneri.

Il modello statale era teocratico, in quanto il re rappresentava la divinità.
Immediatamente successivo, nella scala gerarchica, il secondo livello di potere era rappresentato oltre che dai familiari del re, dalla potentissima casta sacerdotale, che attraverso il ruolo di consiglieri, orientava scelte politiche e decisioni importanti.
Dopo i sacerdoti una classe di alti funzionari formava l'elìte dei privilegiati. A questi di affiancano i generali e gli ufficiali dell'esercito.
Segue, con un livello di importanza molto minore, la fascia delle professioni quali: medici, notai, avvocati, ecc.
Artigiani, artisti e mercanti, potevano giungere a godere di una certa ricchezza, ma non avevano alcuna possibilità di accesso al potere.
I contadini erano completamente esclusi anche dalla ricchezza, gli schiavi erano considerati cose, oggetti di proprietà.


A. Cocchi



Bibliografia e sitografia


R. Bossaglia Storia dell'arte. Dall'Antichità al Gotico Internazionale. Principato Editrice, Milano 2003.
AA.VV. Vivere l'arte. libro per il docente. Bruno Mondadori Editore, Milano  2008
La Nuova Enciclopedia dell’arte Garzanti, Giunti, Firenze 1986
G. Cricco, F.P. Di Teodoro Itinerari nell'arte. Vol.I
P. Adorno, A. Mastrangelo Arte. Correnti e artisti vol.I
F. Negri Arnoldi Storia dell'arte vol I
S. Pernigotti Gli artisti nell'antico Egitto Dossier in Archeo. Attualità del passato. anno XVII n.1 (191) gennaio 2001
AA.VV. La Storia dell'Arte. Le prime civiltà Vol. I Electa 2006
AA.VV. Egitto. Archeologia e storia. Vol. I Folio editrice

 

Approfondimenti:Civiltà, città, archeologia.

Stile:Civiltà del Medio Oriente.

Per saperne di più sulla città di: Mesopotamia

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Schema del modello organizzativo delle società preclassiche



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK