Gauguin


Dalle origini all'esordio Il periodo bretone L'onda I periodi taitiani Il Cristo giallo Aha oe feii ? Da dove veniamo? Che cosa siamo? dove andiamo?


torna indietro: Artisti

Da dove veniamo? Che cosa siamo? dove andiamo?

Storia dell'arte  >  Artisti

Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?  E' stato dipinto da Gauguin nel 1897-98, ed è conservato al  Museum of Fine Arts di Boston.
Gauguin usa figure già presenti in altri quadri e li compone in una scena che ricorda i boschi sacri classici o rinascimentali, e che assume un significato universale.
La composizione segue una griglia di orizzontali e verticali, si imposta su una dominante blu-verde esaltata da giallo e arancio.
Le figure presentano l'umanità nei diversi stati della vita, dall'infanzia alla vecchiaia, in una natura misteriosa e indeterminata.
Il titolo, ha spiegato Gauguin, non fa parte del quadro, è una domanda aggiunta dopo e tratta da un libro di Balzac, che lui prediligeva. Sono tre domande, iscritte in un angolo, come un fumetto, ma destinate a rimanere senza risposta. Servono a sollevare il clima di mistero.
I colori dello sfondo: blu,vedi, marroni, ocre creano degli arabeschi liberi, o solo allusivi a qualcosa, senza una precisa funzione rappresentativa, hanno uno sviluppo musicale, come una sinfonia di sottofondo.
Anche i corpi ora si distendono sinuosamente, ora raccolti, ora disposti in sucessione, scandiscono gli spazi, creano l'architettura del quadro, ma anche i tempi, come le note più alte su un sottofondo più basso.
Analizzate singolarmente queste figure diventano allegorie e richiami, simboli carichi di significati (alcuni dei quali spiegati dall'artista) e pieni di rinvii culturali, sia europei che esotici. Da notare il ragazzo al centro, che ricorda il Mercurio della Primavera del Botticelli, come anche l'idea del Bosco sacro. L'idolo sullo sfondo rinvia alle culture e religioni orientali.

A. Cocchi


Bibliografia e sitografia

 AA.VV. Moduli di arte - E - Dal neoclassicismo alle avanguardie. Electa - Bruno Mondadori, 2000
G. Cricco F.P. Di Teodoro. Itinerario nell'arte. Vol 3. Dall'età dei lumi ai giorni nostri. Zanichelli editore, Bologna 2005
A.M. Damigella. Gauguin Dossier Art n. 32, Giunti Firenze, 1989
A.M. Damigella. Gauguin a Tahiti Dossier Art n. 216, Giunti Firenze, 2006
G. Dorfles, F. Larocci, A. Vettese. Storia dell'arte. Vol. 3. L'Ottocento. Istituto Italiano Atlas Edizioni. Orio del Serio 2008
La Nuova Enciclopedia dell'Arte Garzanti, 1986

 

Approfondimenti:Gauguin, pittura, esotismo, simbolo, natura, sacro, divino, mistero, .

Stile:Postimpressionismo, Ottocento.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Paul Gauguin. Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo? ,1897-98. Olio su tela. cm. 139X374,5. Boston, Museum of Fine Arts



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK