Gauguin


Dalle origini all'esordio Il periodo bretone L'onda I periodi taitiani Il Cristo giallo Aha oe feii ? Da dove veniamo? Che cosa siamo? dove andiamo?


torna indietro: Artisti

I periodi taitiani

Storia dell'arte  >  Artisti

Nel 1991 Gauguin parte finalmente per Tahiti. Miti e leggende mahori caricano di mistero e suggestione le opere del primo soggiorno tahitiano,  gli atteggiamenti e le abitudini degli indigeni osservati da Gauguin si arricchiscono di riferimenti classici. Le linee ondulate e i sorprendenti accordi di colore traducono la pittura in una dimensione musicale, figure e ambiente naturale si armonizzano in composizioni di grande carica evocativa.
Al ritorno a Parigi nel 1893, le opere tahitiane destano scandalo, sono apprezzate solo da pochi amici.

Il secondo periodo tahitiano rispecchia il suo stato di depressione, su cui influiscono gli avvenimenti funesti (morte della figlia), la malattia e l’insuccesso parigino. Le opere sono percorse da una sensazione dolorosa di fronte al mistero incomprensibile dell’origine e dell’avvenire dell’umanità, compaiono atmosfere e personaggi inquietanti.


Dal 1901 si trasferisce nelle isole Marchesi. L’ultima fase pittorica di Gauguin risente del peggioramento del suo stato di salute, ma riesce ancora a ottenere risultati altissimi abbandonandosi  liberamente alla sensazione  e al proprio temperamento di colorista.
Muore a 55 anni nel 1903.

A. Cocchi


Bibliografia e sitografia

 AA.VV. Moduli di arte - E - Dal neoclassicismo alle avanguardie. Electa - Bruno Mondadori, 2000
G. Cricco F.P. Di Teodoro. Itinerario nell'arte. Vol 3. Dall'età dei lumi ai giorni nostri. Zanichelli editore, Bologna 2005
A.M. Damigella. Gauguin Dossier Art n. 32, Giunti Firenze, 1989
A.M. Damigella. Gauguin a Tahiti Dossier Art n. 216, Giunti Firenze, 2006
G. Dorfles, F. Larocci, A. Vettese. Storia dell'arte. Vol. 3. L'Ottocento. Istituto Italiano Atlas Edizioni. Orio del Serio 2008
La Nuova Enciclopedia dell'Arte Garzanti, 1986


 

Approfondimenti:Gauguin, mistero, esotismo, primitivismo, viaggio.

Stile:Postimpressionismo, Ottocento.

Per saperne di più sulla città di: Tahiti

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Vahine no te tiare. 1891 Olio su tela, 70X46 cm. Copenaghen, Ny Carsberg



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK