Giorgione


Formazione Opere e temi Stile e produzione Il contesto e la poetica Pala di Castelfranco Pala di Castelfranco: letture iconologiche La tempesta Le interpretazioni sulla Tempesta Venere dormiente


torna indietro: Artisti

Formazione

Storia dell'arte  >  Artisti

Ci sono molti dubbi sulla sua formazione di Giorgione.
Nella sua città, Castelfranco Veneto, ha realizzato almeno due opere importanti: il Fregio di casa Marta, in buone condizioni di conservazione, ma molto trascurato o addirittura non riconosciuto da alcuni studiosi, e la celebre Pala di Castelfranco del 1500-1504, conservata nel Duomo.
Probabilmente, Giorgione si trasferisce a Venezia piuttosto tardi, intorno al 1503-04. Dall'iscrizione presente dietro il suo Ritratto di Laura, è documentato il suo ingresso presso la bottega di Vincenzo Catena, seguace arcaizzante di Giovanni Bellini, per poi entrare in contatto con altri artisti allievi di Leonardo da Vinci.
Il presunto incontro con Leonardo, nel marzo del 1500, spesso citato dai testi di storia dell'arte, è in realtà molto improbabile, sia perchè Leonardo si fermò a Venezia giusto il tempo di consegnare al governo della Serenissima un Progetto di ingegneria militare e poi ripartire in tutta fretta, sia perchè Giorgione non risulta essere a Venezia prima del 1503.
Sulla sua formazione esiste quindi un silenzio totale per la mancanza di qualsiasi documento. Gli studiosi hanno potuto solo fare riferimento alle componenti stilistiche che mettono le opere del maestro veneto in rapporto con altri artisti rinascimentali.
A venezia, Giorgione ha potuto studiare anche le opere di Antonello da Messina, e, accanto all'uso della luce derivata dalla corrente belliniana, sembra aver assimilato qualche componente del classicismo peruginesco e dell'armonia e delicatezza dei bolognesi Francesco Francia e Lorenzo Costa.

A. Cocchi


Bibliografia.

A. Gentili. Giorgione. Dossier Art n.148. Giunti. Firenze, 1999
V. Lilli. L'opera completa di Giorgione. Classici dell'arte Rizzoli.  Milano, 1966
Vasari, Vite, 1568
G. Cricco, F. P. Di Teodoro Itinerario mnell'arte. Vol. 3 Dal Rinascimento al Manierismo. Zanichelli Editore, Ozzano Emilia  2006
Vivere l'arte. A cura di C. Fumarco e L. Beltrame. Vol. 2 Dal Rinascimento al Rococò. Bruno Mondadori Editore, Verona 2008
La Nuova Enciclopedia dell’arte Garzanti, Giunti, Firenze 1986
R. Bossaglia Storia dell'arte. Vol 2 Dal Rinascimento al Barocco al Rococò. Principato Editrice, Milano 2003.
P. Adorno, A. Mastrangelo. Arte. Correnti e artisti vol. II
F. Negri Arnoldi Storia dell'arte vol III. Fratelli Fabbri Editori
E. Bernini, R. Rota Eikon guida alla storia dell'arte. Vol. 2 Dal Quattrocento al Seicento. Editori Laterza, Bari 2006
G. Dorfles, S. Buganza, J. Stoppa Storia dell'arte. Vol. 2 Dal Quattrocento al Settecento. Istituto Italiano Edizioni Atlas, Begamo 2006

 

Approfondimenti:Giorgione, pittura, formazione, stile, colore, .

Stile:Cinquecento.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK