Animali del Giurassico


Allosaurus Archaeopterix Ceratosaurus Compsognathus Eustreptospondilo Ittiosauri Lesothosaurus Megalosaurus Ornitolestes Scutellosaurus


torna indietro: Il Mesozoico

Compsognathus

La rubrica degli Animali preistorici  >  Il Mesozoico

Il Compsognathus è uno dei più piccoli Dinosauri finora ritrovati. E' vissuto nelle zone boscose dell'Europa nel Giurassico e i suoi resti fossili sono riemersi in Inghilterra e in Germania. Era un Celurosauro e tra i più veloci cacciatori bipedi. Discendente dal Coelophisis e strettamente imparentato con l'Ornitolestes, il Compsognathus era un carnivoro grande in media come un Tacchino che poteva misurare dai trenta ai sessanta centimetri di lunghezza e pesare al massimo tre chili. Le sue prede principali erano piccole Lucertole, Pterosauri, Insetti, piccoli Dinosauri appena usciti dall'uovo.
Avrva un corpo snello, zampe posteriori lunghe e sottili che terminavano con un pied da Uccello. Le zampe anteriori corte e dotate due artigliate che usava come pinze, utili per ghermire le prede e afferrare il cibo. Il collo lungo e flessibile sosteneva la piccola testa con il muso allungato in avanti è caratterizzata da mascelle dotate di ben 68 denti, piccoli, molto affilati e ben allineati, da cui deriva il soprannome "mascella graziosa". Gli occhi grandi dovevano garantirgli una buona vista.

Molte delle sue prede erano particolarmente veloci e per sfuggirgli erano costrette a salire sugli alberi, per questo il Compsognathus ha dovuto adattarsi imparando ad arrampicarsi sugli alberi, con importanti conseguenze sulla sua evoluzione. Dal Compsognathus infatti sembra che discenda l'Archaeopterix, il primo Uccello.

Asaki San

 


Bibliografia:

 V. De Zanche, P. Mietto. Il mondo dei fossili. Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1977

L.B. Halstead, G. Caselli. Evoluzione ed ecologia dei dinosauri. Eurobook Londra, 1976; Vallardi Industrie Grafiche per l'edizione in lingua italiana, Lainate (MI) 1976

L. Cambournac, M.C. Lemayeur, B. Alunni, E. Beaumont. Dinosauri e animali scomparsi. Edizioni Laurus, Bergamo.

C.Walker, D. Ward. La Biblioteca della Natura. Fossili. Guida fotografica a oltre 500 generi fossili di tutto il mondo. Arnoldo Mondadori Editore S.P.A. Milano, 2006

M. Lambert. I fossili. Vallardi Industrie Grafiche S.P.A. Lainate (MI) 1994

P. D'Agostino. Dinosauri dalla A alla Z. De Agostini editore, Novara 2010

D. Meldi, S. Boni, L. Cecchi. Dinosauri dalla A alla Z. Origine, evoluzione, estinzione. Rusconi Libri S.p.a. Santarcangelo di Romagna.

A. Rigutti. Zoologia. Atlanti scientifici Giunti Editore, Firenze 2010

M. La Greca, R. Tomaselli. La natura questa sconosciuta. Vol.3. Istituto Grografico De Agostini. Novara 1968

Enciclopedia Universo. Istituto Geografico De Agostini, Novara. 1971.

 

Approfondimenti:compsognathus, Giurassico, Mesozoico, animali, animali preistorici, fossili, evoluzione, estinzione, Asaki San.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK