Monet


La Stazione di Saint Lazare Nello studio Ritratto di J. F. Jacquemart con l'ombrello Donne in giardino Terrazza sul mare a Sainte-Adresse I gladioli La Grenouillere


torna indietro: Artisti

Ritratto di J. F. Jacquemart con l'ombrello

Storia dell'arte  >  Artisti

Il Ritratto di J.F. Jaquemart con l'ombrello, del 1865, appartiene al momento in cui Monet lavora con molto impegno sotto la guida di Courbet. E vediamo che apprende la tecnica dei colori luminosi sovrapposti alla base scura.
Ma Monet porta avanti il processo di costruzione della forma mediante il colore. Nei particolari: il foulard, il viso, il cane, l'effetto del sole filtrato dai rami; tutto il quadro č costruito dal colore, dall'accostamento di una zona colorata all'altra, senza passaggi intermedi, senza sfumature.

A. Cocchi


Bibliografia e sitografia:

L. Rossi Bortolatto. L'opera completa di Claude Monet. Classici Dell'arte Rizzoli, Milano, 1966
G. G. Lemaire. Monet. Dossier Art. Giunti, Firenze 1990
G. Cricco, F.P. Di Teodoro Itinerario nell'arte vol. 3 Dall'etą dei lumi ai nostri giorni Zanichelli, Bologna 1996
G.C. Argan L'Arte Moderna 1770/1970 Sansoni, Firenze 1980
AAVV La nuova enciclopedia dell'arte Garzanti 1986
G. Dorfles, F. Laurocci, A. Vettese. Storia del'arte. L'Ottocento. Vol. 3. Istituto Italiano Edizioni Atlas, Bergamo 2005

 

Approfondimenti:Monet, Courbet, ritratto.

Stile:Impressionismo.

Per saperne di più sulla città di: Zurigo

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Claude Monet. Ritratto di J. F. Jacquemart con l'ombrello. 1865. Zurigo, Kunsthaus.



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK