Munch


Vita e formazione Lo stile Bambina malata L'urlo Sera nel corso Karl Johann Pubertà


torna indietro: Artisti

Munch

Storia dell'arte  >  Artisti

The works of Edvard Munch set to the music of Rachmaninov. By Bredafohio for You tube

Edvard Munch (1863-1944) è uno dei padri dell'arte contemporanea. La sua opera è stata determinante per lo sviluppo dell'Espressionismo e di tutte le correnti derivate.
Nelle sue opere infatti, sono già presenti molti elementi che caratterizzeranno l’Espressionismo, come l’accentuazione cromatica, il tratto forte e deciso, la drammaticità dei contenuti e una certa programmatica deformazione della realtà.
Munch è un maestro che sa creare con la pittura forti tensioni ed effetti psicologici ed emozionali. E'  anche un pilastro della cultura europea odierna, poiché nella sua arte si rintracciano molti temi della cultura nordica a lui contemporanea, soprattutto letteraria e filosofica, a partire dai drammi di Ibsen e Strindberg, fino alla filosofia esistenzialista di Kierkegaard, ma anche scientifici, dalla psicanalisi di Freud  alle tematiche della biologia e della medicina.

A. Cocchi


Bibliografia e sitografia

G. Cricco F.P. Di Teodoro, Itinerario nell'arte Zanichelli  Bologna 1996
E. di Stefano. Munch. Dossier Art n. 96, Gruppo editoriale Giunti, Firenze 1994
O. Calabrese, Comunicarte. Storia dell’arte, storia delle idee. Vol. 5
G. Dorfless, A. Vettese Arti visive. Protagonisti e movimenti. Il Novecento. Istituto Italiano Edizioni Atlas, Bergamo 2006

 

Approfondimenti:Munch.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK