Pisano Nicola


Lo stile di Nicola Pisano Pulpito del Battistero di Pisa Annunciazione e Natività del Pulpito di Pisa L'Adorazione dei Magi del Pulpito di Pisa Presentazione al tempio del Pulpito di Pisa Pulpito del Duomo di Siena


torna indietro: Artisti

Presentazione al tempio del Pulpito di Pisa

Storia dell'arte  >  Artisti

Questa Presentazione al tempio è uno dei rilievi eseguiti da Nicola Pisano nel Pulpito del Battistero di Pisa, nel 1260.
La scena, ordinata e composta, presenta una ricca ambientazione con lo sfondo urbanistico e un effetto di profondità dovuto ai piani sovrapposti dello schieramento delle figure. Alle spalle dei personaggi si notano templi e palazzi in cui si rintracciano spunti classici e motivi orientaleggianti.
Una citazione dell'antico si ritrova nella figurina del fanciullo che sorregge il vecchio sacerdote, all'estrema destra del pannello, rinvia a un'analoga scena in cui compare un piccolo satiro che sorregge Bacco scolpita su un vaso greco del II-I sec. a.C., oggi conservato presso il Camposanto di Pisa.
La componente più gotica è nella ricchezza delle chiome e delle barbe, e nella vivissima animazione dei personaggi, piuttosto irrequieti. Ognuno di loro è caratterizzato singolarmente, sia nelle fisionomie diversificate e sia negli atteggiamenti, anch'essi differenziati.
I personaggi sacri si distinguono per un atteggiamento più solenne e composto e per i tratti "nobilitati" dalle fisionomie classicheggianti. Ma partecipano all'evento con espressioni intense, che tradiscono un'emozione: vengono presentati per la prima volta in senso umano.

A. Cocchi



Bibliografia

A. Martindale, Arte gotica. Rusconi, Milano 1990
La Nuova Enciclopedia dell'Arte. Garzanti 1986
F. Negri Arnoldi.Storia dell'Arte. Vol. I. Gruppo editoriale Fabbri. Milano 1985
G.C. Argan. Storia dell'arte italiana. Vol. 1. Sansoni Editore, Milano 1982

 

Approfondimenti:Nicola Pisano, scultura, tempio, Gesù, pulpito, marmo.

Stile:Gotico.

Per saperne di più sulla città di: Pisa

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 









 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK