Paranza



torna indietro: Le barche del Museo della Marineria

Paranza

Museo della Marineria  >  Le barche del Museo della Marineria

La Paranza era una barca molto diffusa nell'alto Adriatico e presente nel porto di Cesenatico fino al 1950.  E' un tipo di imbarcazione monoalbero con vela al terzo, ma la notevole lunghezza del pennone ricorda che un tempo le paranze erano armate con vele latine, soprattutto negli esemplari diffusi nelle Marche e in Abruzzo. La vecchia vela latina venne sostituita con la vela al terzo poichè questo tipo di vela permise di semplificare le manovre per il cambio di bordo, tanto che bastavano solo due persone come equipaggio.

Nelle forme la paranza assomiglia al trabaccolo per la prora a petto d'anatra, ma nelle proporzioni è più larga rispetto alla sua lunghezza. Il timone era molto profondo e il peso notevole comportava grande fatica per gli uomini che dovevamo issarlo a bordo quando le barche venivano tirate in secca sulla costa. Tra i simboli presentava gli "occhi" a rilievo e la "cuffia" sulla prua.

La paranza era una barca per la pesca a strascico. Il nome "paranza" deriva dal fatto che in origine la pesca veniva condotta da coppie di barche, che procedevano "in paro". Con la diffusione dei divergenti è stato possibile anche praticare la pesca a strascico singolarmente.

Tra le barche che fanno parte del Museo della Marineria di Cesenatico è presente un esemplare di paranza di otto metri e quarantacinque di lunghezza e quasi tre di larghezza. E' la paranza "Mirella", costruita nel 1951 dal cantiere di Filippo Bruni a San Vito.

A. Cocchi


Bibliografia

F. Santucci, Cesenatico, da porto di Cesena a Comune Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 1995
D. Gnola, Storia di Cesenatico Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 2001
D. Gnola, Cesenatico nella storia Edizioni Il ponte vecchio Cesena, 2008
M. Marini Calvani (a cura di), Schede di Archeologia dell'Emilia-Romagna, Bologna 1995
B. Farfaneti, Cesenatico romana. Archeologia e territorio, Ravenna 2000
P. G. Pasini. Andar per Musei. Guida all'uso dei musei della Romagna meridionale. (a cura di Italia Nostra) Romagna arte e storia Quaderni
AA. VV. Guida ai musei della Provincia di Forlì-Cesena. Edizioni Prima Pagina, Cesena, 1999
M. Todeschini (a cura di) Atlante Romagnolo. Dizionario alfabetico dei 76 comuni. Poligrafici editoriale S.P.A. Bologna 1992
B. Ballerin (a cura di) Barche di ieri e di oggi in: AA.VV. Adriatico. Le stagioni del nostro mare. A cura dell'Amministrazione Provinciale di Forlì-Cesena. Stampa MDM, Forlì 1992

 

Approfondimenti:A. Cocchi, paranza, barca, pesca, turismo, .

Per saperne di più sulla città di: Cesenatico

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Ugo Bertotti. Paranza. 1992. Illustrazione jpg tratta da disegno originale ad acquarelli e matite colorate.



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK