Pesci, Crostacei e Molluschi dell'Adriatico


Acciuga Aguglia Anguilla Astice Boga Calamaro Canestrello Cannello Canocchia Cappasanta Cefalo Cozza Garagolo Gattuccio Grancevola Granchio di sabbia Lanzardo Latterino Lumachina di mare Mazzancolla Mazzola Merlano Mormora Nasello Orata Ostrica Paganello Palombo Papalina Passera di mare Pesce San Pietro Rana pescatrice Razza Rombo Sarago Sardina Scampo Scorfano Seppia Sgombro Sogliola Spigola Suro Tonno Triglia di fango Vongola comune


torna indietro: La rubrica degli animali

Paganello

Colpo d'occhio  >  La rubrica degli animali

Ugo Bertotti. Paganello. 1992. Illustrazione jpg
tratta da disegno ad acquarello e matite colorate.
 
  »»»»»»»»»•««««««««««

Il Paganello è un Pesce appartenente alla famiglia Gobidi e all'ordine Perciformi, denominato da Linneo Gobius paganellus, conosciuto anche come Ghiozzo. E' diffuso in tutta l'area del Mediterraneo, dell'Atlantico orientale e in alcuni tratti del Mar Rosso. E' particolarmente comune sulle coste italiane, specialmente nell'Adriatico.
Il Paganello è un piccolo pesce che in genere misura dodici centimetri e può raggiungere al massimo quindici centimetri di lunghezza e di solito il maschio è un po' più grande della femmina. Ha un corpo cilindrico, e la testa rotondeggiante, con occhi sporgenti e posti in alto. La bocca è obliqua, protesa in avanti, con grosse labbra e una fitta dentatura disposta a più file sulle due mascelle.
Possiede due pinne dorsali, mentre le pinne ventrali sono riunite per formare una grossa ventosa, la coda ha una forma arrotondata. E' rivestito da una fitta trama di squame. I colori possono variare, vanno dal bruno al giallastro con macchie più scure lungo tutto il corpo e si mimetizza bene nell'ambiente del fondale marino. Nel periodo riproduttivo i maschi possono assumere un colore porpora scuro, con il dorso bianco, giallo o arancio. Vive nei fondali bassi arenosi e fangosi, ma anche tra gli scogli.
Il Ghiozzo è un pesce carnivoro predatore e può nuotare presso le foci dei fiumi e nelle acque salmastre in cerca di cibo, poichè tollera facilmente le variazioni di salinità dell'acqua.  Si nutre di piccoli pesci, crostacei o invertebrati come vermi o larve di insetti.
La stagione riproduttiva di questo pesce è compresa tra gennaio e giugno e i maschi cominciano a costruire i nidi, in qualche concavità rocciosa, nei gusci vuoti di bivalvi o in altri siti di corpi sommersi, e ne hanno molta cura, difendendoli da ogni avversità.

Attraverso diversi studi e osservazioni scientifiche è stato accertato che i Ghiozzi sono in grado di comunicare tra loro per mezzo di sostanze chimiche che immettono nell'ambiente e riconoscersi visivamente tra i sessi. Ogni maschio corteggia tutte le femmine che capitano nella zona del nido finchè una di esse si unisce al maschio per l'accoppiamento. Le femmine seguono il maschio nel nido e depongono migliaia di uova. I maschi rimangono di guardia a difendere la prole, sorvegliandole per tutto il periodo di incubazione (che dura venti giorni), fino alla loro apertura. Le larve si sviluppano e tra i due o tre anni di vita raggiungono l'età adulta. I Paganelli possono vivere fino a circa dieci anni d'età.

E' predato da altri Pesci, come ad esempio la Spigola e la Passera di mare.

Asaki San

  »»»»»»»»»•««««««««««

L'illustrazione in alto può essere scaricata gratuitamente e stampata.  L'immagine è in formato jpeg, se stampata può essere contenuta nelle dimensioni di un foglio A4 con la definizione di 72 dpi.
Se vuoi copiare questa immagine jpeg in un testo word, clicca col tasto destro del mouse sull'immagine, scegli "copia", entra con il cursore nel testo, clicca con il destro, scegli "incolla", e vedrai l'immagine inserita.

Se vuoi riutilizzarla in seguito puoi salvare l'immagine sul tuo computer. Basta cliccare con il tasto destro, scegliere "salva immagine col nome...", 
assegnare un nome e l'immagine è pronta.

Per stamparla direttamente, puoi cliccare sull'immagine col tasto destro e scegliere "stampa immagine".

Ricordati che questa immagine è coperta da copyright, pertanto la scritta del copyright non può essere eliminata o cancellata. Puoi utilizzare l'immagine per uso personale. Non puoi modificare, tagliare o utilizzare questa immagine per scopo di lucro. 
Se pubblichi l'immagine su web o altro cita l'autore e questo sito. Rispetta i diritti d'autore.

 

  »»»»»»»»»•««««««««««

 

Bibliografia

O. Cattani. Pesci. in : AA.VV. Adriatico. Le stagioni del nostro mare. Amministrazione Provinciale diForlì-Cesena. Edizione Stampa MDM Forlì 1992
Enciclopedia Universo. Istituto Geografico De Agostini Novara, 1971
AA.VV. Nel meraviglioso regno degli animali. Armando Curcio Editore, Roma 1972

 

Approfondimenti:paganello, pesci, animali, Adriatico, mare, Asaki San, immagine da colorare, .

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 

swimme

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK