Rousseau Theodore


Strada nella foresta di Fontainebleu Un viale nella foresta di Isle Adam L'acquitrino de La Souterraine Lo stagno vicino alla strada


torna indietro: Artisti

Un viale nella foresta di Isle Adam

Storia dell'arte  >  Artisti

Il quadro, realizzato da Theodore Rousseau, è conosciuto anche come Il viale verde o Il viale dei galantuomini  e venne esposto a Parigi, al Salon del 1849. Venne dipinto interamente dal vero, fatto abbastanza raro per Rousseau, che solitamente completava i suoi lavori nell'atelier.
Si stabilì per un periodo a casa dell'amico Duprè per poter portare a termine  quest'opera, che modificò però più volte perchè perennemente insoddisfatto. Il suo intento era quello di  raffigurare lo scorcio della foresta come fosse una fotografia e la sua impresa era resa ancora più ardua dalla luce di mezzogiorno che tende a schiacciare gli oggetti ed è la più difficile da rappresentare per un artista.

A. Zanchini


Bibliografia:


G.Cricco, F.P. Di Teodoro. Itinerario nell'arte- dal Barocco al Postimpressionismo,Zanichelli
D. Durbé, Anna M. Damigella La Scuola di Barbizon, Fratelli Fabbri Editori
K. Clark Il paesaggio nell'arte. Garzanti editrice


 

 

Approfondimenti:Theodore Rousseau, foresta, natura, paesaggio, pittura.

Stile:Ottocento.

Per saperne di più sulla città di: Parigi

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Theodore Rousseau. Un viale nella foresta di Isle Adam (Une avenue, foret d L'Isle Adam. 1849 olio su tela cm 101x 82. Parigi, Musee D'Orsay



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK