Santarcangelo


Rocca di Santarcangelo Collegiata della Madonna del Rosario Pieve di San Michele in Acerboli


torna indietro: Turismo d'arte

Rocca di Santarcangelo

Colpo d'occhio  >  Turismo d'arte

La struttura venne edificata da Carlo Malatesta nel 1386, ma fu in seguito modificata da Sigismondo Malatesta che le diede una forma quadrilatera e fece costruire le torri poligonali affinché risultasse più efficiente nella difesa dei colpi d’artiglieria. Le mura vennero rinforzate con scarpate molto inclinate e vennero aggiunte torri (questa soluzione architettonica era molto usata in tuta Europa per difendersi dalle nuove armi come, ad esempio, cannoni e bombarde).
L’interno venne modificato più volte e fu trasformato in una residenza arredata successivamente con mobili in stile barocco.
Sotto il cortile acciottolato si trova una cisterna ancora funzionante, mentre nei pressi della rocca si trova la Chiesa dei Cappuccini.

C. Arfilli;
J. Harvey;
T. Manzo;
N. Rossi.


 

 

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


La rocca dopo il restauro. Iniziata nel 1386


Veduta della rocca di Santarcangelo.

disegni da colorare

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK