Sculture famose


Capolavori in bronzo in mostra a Firenze Le spettacolari fontane del Bernini Magica metamorfosi: l'Apollo e Dafne di Bernini

Le spettacolari fontane del Bernini

Posted by: geometriefluide on: dicembre 8, 2010

Le fontane di Bernini offrono al visitatore uno spettacolo ogni volta diverso, sono concepite per destare meraviglia e ammirazione con le loro soluzioni originali e inaspettate. Uno dei temi fondamentali della poetica berniniana è la fusione tra lo spazio urbano e le forme della natura, una natura benefica e dinamica, animata da una metamorfosi incessante. L'acqua, elemento simbolico di dinamismo e trasformazione, caro all'estetica barocca, non è più vista da Bernini come semplice materia contenuta nella fontana, ma viene trattata in modo da diventare "architettonica" e spettacolare. Nello stesso tempo, l'architettura-scultura delle sue fontane assume forme "naturali" con proprietà di dinamismo e capacità di metamorfosi proprie dell'acqua. Gianlorenzo Bernini a Roma realizza varie fontane: a parte la Barcaccia, in Piazza di Spagna, assegnata da molti al padre Pietro Bernini, Gianlorenzo inizia ad occuparsi delle fontane già nel giovanile gruppo del Nettuno e tritone, completamento di una fontana preesistente. Seguono poi la Fontana dei Fiumi, la Fontana del Tritone, la Fontana del Moro, la Fontana delle Api. Geometrie fluide ha appena pubblicato una serie di approfondimenti dedicati al Bernini e alle sue opere, tra cui anche le fontane. Vi si può accedere utilizzando i link di questo articolo.

 

Approfondimenti:fontana, scultura, Bernini, arte, .

Stile:Barocco.

Per saperne di più sulla città di: Roma,

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Gianlorenzo Bernini. Fontana del Tritone. Dett. 1642-43 Travertino. Roma, piazza Barberini.



swimme

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK